La Terza Età: strumenti patrimoniali, opportunità e tutele

Oggi vi proponiamo l’utile guida “La Terza età: strumenti patrimoniali, opportunità e tutele” realizzata dal Consiglio Nazionale del Notariato e da 14 associazioni dei consumatori

In Italia, come nei paesi più sviluppati, si registra un progressivo allungamento della vita media; la popolazione italiana over 65 rappresenta secondo i dati ISTAT del 2018 il 22,6% della popolazione totale.

Se si vive più a lungo, le istituzioni sono chiamate ad affrontare nuove necessità e sfide legate alla qualità della vita delle persone anziane che devono essere annoverate tra i soggetti particolarmente meritevoli di tutela.

L’incertezza del futuro per la possibile sopravvenienza di malattie, o comunque di limitazioni e impedimenti fisici o psichici connaturati all’età, fa sorgere l’esigenza di individuare modi e strumenti che assicurino una anzianità e vecchiaia serena e dignitosa.

A queste persone il Consiglio Nazionale del Notariato e le Associazioni dei Consumatori dedicano la 15a Guida per il Cittadino, per aiutarle a individuare soluzioni patrimoniali idonee alle loro esigenze con gli strumenti che la legge ha messo a loro disposizione.

In questa Guida saranno trattati i seguenti istituti giuridici: contratto di rendita vitalizia, contratto di mantenimento/vitalizio alimentare/vitalizio assistenziale, contratto di donazione con onere di assistenza, compravendita della nuda proprietà con riserva d’usufrutto, compravendita della proprietà con riserva del diritto di abitazione, e ancora, prestito vitalizio ipotecario, trust; brevi cenni saranno riservati al testamento.

Anche questa, come le altre guide, è divulgata dal Consiglio Nazionale del Notariato e da 14 Associazioni dei Consumatori. 

Allegati

icona pdf Guida_La_Terza_Età.pdf (2 MB)

 

2019