Skip to main content

Seminare gentilezza: una storia ANCeSCAO

Il Centro Anziani "L'Incontro" tra i promotori del progetto nazionale "Costruiamo Gentilezza".

Nell’ambito dei progetti “Italia Gentile” e “Costruiamo Gentilezza” (https://costruiamogentilezza.org/), il Centro Anziani “L’Incontro” di Abbadia San Salvatore (SI) assieme all’Amministrazione comunale, UISP e il gruppo Cittadini Gentili ha accolto Martedì 21 Marzo, presso la sala consiliare del comune, i bambini nati nel 2022 e le rispettive famiglie in occasione della Giornata della Gentilezza ai Nuovi Nati. A tutti è stata donata una piantina di rosmarino, simbolo di vita, forza e continuità e una piccola pergamena di buon auspicio riportante la frase simbolo dell’evento “Insieme a noi sii farfalla e porta gentilezza”.

Un pomeriggio all’insegna della serenità e del desiderio di rafforzare lo spirito di unione, rinascita e speranza di cui sentiamo tanto bisogno, un’occasione per dare il benvenuto ai nuovi nati ed accoglierli celebrando amore e gentilezza. Sentimento ben radicato nella comunità di Abbadia San Salvatore e che trova espressione nel Parco della Gentilezza, area inaugurata nell’estate 2022 e nata dalla collaborazione e dalle opere di riqualificazione attuate dai volontari ANCeSCAO, UISP e del Movimento Abbadia Paese Gentile.

Ci racconta questa esperienza Maria Bisconti, segretaria del Centro Anziani: “La Giornata della Gentilezza ai Nuovi Nati, a cui abbiamo aderito come centro, rientra nel progetto proposto da un gruppo di cittadini, con il Patrocinio del Comune, per promuovere la conoscenza e la condivisione delle linee guida del movimenti Italia Gentile e Costruiamo Gentilezza. È stato dimostrato come valori quali gentilezza, ottimismo, gratitudine, perdono e felicità generino un alto impatto biologico, vitale, emotivo, mentale, sociale e spirituale, andando ad incidere sul nostro DNA e sugli indicatori del benessere e della longevità.” Dopo aver preso i primi contatti con il movimento e ritenuta valida l’iniziativa, ricorda Maria, il Centro Anziani “L’Incontro” ha subito accolto il progetto con entusiasmo: “Alcuni soci hanno aderito mettendo a disposizione il proprio tempo libero per realizzare arredi floreali, manufatti e porta cestini per la raccolta dei rifiuti in legno nonché per ripulire l’area verde in degrado a ridosso del centro urbano, zona dove è nato il Parco della Gentilezza inaugurato nel mese di agosto del 2022 alla presenza dei rappresentanti nazionali del Movimento per la Gentilezza. Per l’occasione ci è stato consegnato un attestato per il nostro impegno e partecipazione all’evento”.

attestato gentilezza

Il Gruppo della Gentilezza è sempre in movimento e assieme ai volontari ANCeSCAO sta organizzando la realizzazione dei arredi per alcune zone del centro storico e nuove aree da ripristinare, continuando a curare ed ampliare anche gli arredi del Parco della Gentilezza. L’iniziativa dimostra la forte vicinanza del centro anziani alla comunità, entrato a far parte del gruppo per ora con due propri rappresentanti che promuovono e diffondono sempre nuove iniziative e valori.

Una nuova avventura per il Centro Anziani “L’Incontro”, già protagonista e promotore di interessanti e coinvolgenti progetti, ricordiamo per esempio “Nonni e Nipoti”, realizzato assieme alla Scuola Primaria di Abbadia San Salvatore, il cui obiettivo consiste nel tramandare ai bambini le tradizioni badenghe dalla cucina a storie ed esperienze vissute ma anche giochi e balli di tempi passati. Non solo: attraverso escursioni nei boschi i partecipanti scoprono le varie biodiversità del territorio imparando a rispettare ambiente ed ecosistema, piante ed animali; in occasione del Carnevale viene organizzata una festa in cui anziani e giovani celebrano un pomeriggio in compagnia tra maschere, balli e deliziose castagnole. Diverse sono anche le attività sociali, culturali e ricreative che vengono organizzate per gli iscritti, fuori e dentro al centro: corsi di ginnastica dolce, gioco delle carte, tornei di burraco, tombolate, nelle festività natalizie il gioco del panforte, cene con ballo, festa della donna, visite periodiche agli anziani residenti in casa di riposo e centri per disabili, pranzi estivi all’aria aperta immersi nel verde del Monte Amiata.

Toscana, #ColtiviamoBenessereSociale, 2023