#nataleconancescao – A Braccagni un augurio di luce, speranza e amore firmato ANCeSCAO

A Braccagni l’associazione Gli Anta APS addobba il parco della sede dedicando un messaggio di speranza e amore alla comunità.

Questo anno giunge al termine, alcuni dicono finalmente, altri guardano perplessi a quello in arrivo cercando di dimenticare il 2020 quanto prima. Natale sarà più che mai, auspichiamo, un momento di rinascita, vitale, come un faro visto dal marinaio mentre la barca è in balìa dei marosi.

Quest’anno abbiamo scelto di far crescere ancora l'addobbo del nostro amato centro. I nostri volontari hanno pensato ad un presepe che guarda lontano, tutto rivolto ai passanti, ovunque essi siano nel mondo, affinché possa portare conforto a coloro che lo incrociano con lo sguardo ed a tutti coloro che hanno a cuore gli altri. Il nostro albero di luci sarà faro per il passante che lo guarderà ricevendone un grande immenso augurio per il Santo Natale.

Il portico illuminato e ornato con il simbolico tralcio di vite sia simbolo di accoglienza, per i vecchi e nuovi volontari che vorranno partecipare con noi alla vita dei centri sociali. Le api luminose della siepe ed i primi animali del parco siano voglia di vivere, nella luce proseguire partendo proprio da questo presepe che presto accoglierà Gesù neonato.

Ma abbiamo voluto aggiungere anche le luci per coloro che non camminano più tra di noi ma dentro ai nostri cuori illuminandoli di amore nei momenti più bui e difficili della vita. Buon Natale.

Gli Anta,

Braccagni


Con questo messaggio l’Associazione ANCeSCAO “Gli Anta” di Braccagni (frazione di Grosseto) ha presentato l’opera d’arte di luci e terracotta allestita nel parco del Centro in cui spicca lo splendido presepe realizzato dalle sapienti mani dello scultore Marco Zeno Cavaglieri. Stabilitosi nella Maremma l’artista di fama mondiale ha lavorato, esposto ed insegnato in Provenza e in Grecia, in Israele e in California, in Svizzera e in Cina e per le sue opere utilizza soprattutto il legno e la terracotta, ma anche il ferro, il vetro, la ceramica, sperimentando pure l’uso di più materiali in associazione. Maggiori informazioni: https://www.maremmans.it/zeno-e-il-suo-atelier-di-scultore-in-maremma/

Il presepe, donato diversi anni fa dallo stesso Cavaglieri all’ex Presidente dell’associazione Bruno Terzo e oggi collocato nella splendida e verde cornice del centro, simboleggia ancor di più l’autentico messaggio di speranza e amore che ogni anno e soprattutto in questo periodo unisce intere comunità.

Toscana, 2020, #ripresAncescao, #nataleconancescao