#ripresAncescao – Cultura e tradizioni al Centro "Foscherara" con il Premio "Dino Sarti" 2021

A Bologna la IV edizione del Concorso Letterario Nazionale di Poesia "Dino Sarti".

Tra i maggiori protagonisti dello scenario musicale emiliano degli anni '70, Dino Sarti è stato un famoso cabarettista e cantautore promotore del dialetto bolognese. Ospite per oltre un decennio al Ferragosto di Piazza Maggiore e a diverse edizioni della famosa e antica Fiera di San Lazzaro, Sarti ha saputo distinguersi per aver sempre valorizzato cultura e tradizioni locali attraverso la musica e l'arte conquistando il cuore dei bolognesi.

Per celebrare e mantenere vivo il ricordo dell'artista, nonché la cultura del dialetto, il Centro ANCeSCAO "Foscherara" di Bologna assieme all'Associazione "Amici di Dino Sarti" promuove il Premio Dino Sarti, un concorso letterario nazionale di poesia giunto quest'anno alla sua quarta edizione. L'iniziativa è rivolta a tutti gli autori (maggiorenni) che vorranno partecipare presentando fino ad un massimo di due poesie, sia edite che inedite, a tema libero e in lingua italiana o dialetto bolognese (con relativa traduzione in lingua italiana). La giuria provvederà infine a selezionare le cinque opere vincitrici.

Leggi il regolamento completo

FUORI CONCORSO: POESIA JUNIOR

Quest'anno l'organizzazione ha voluto riservare uno spazio speciale dedicato alla Poesia Junior invitando a partecipare gli alunni della scuola primaria degli istituti scolastici del territorio, già individuati in alcuni dei luoghi di vita dell'artista. L'obiettivo? Incoraggiare la creatività e l'immaginazione nelle nuove generazioni. 


INIZIATIVE IN CANTIERE

Nell'attesa di poter riprendere con le attività, l'Associazione "Foscherara" è già al lavoro con la progettazione dei prossimi eventi che animeranno il quartiere, dai corsi di yoga rivolti alla terza età agli appuntamenti culturali all'interno del programma della manifestazione "Bologna Estate 2021" (serate teatrali dedicate a Dino Sarti, spettacoli messi in scena con compagnie e artisti disabili nell'ambito del progetto "Con den SA a Zio ne", rassegna "L'Antropologia del femminile nelle arti sceniche" e la quarta edizione de "Il Giardino Poetico") ma anche workshop e laboratori teatrali gratuiti in collaborazione con Il Teatro dei 25.

Emilia-Romagna, #ripresAncescao, 2021