L’ora del racconto: ANCeSCAO e la lettura ad alta voce per un dialogo intergenerazionale

Essere volontari significa investire tempo e risorse, mettendosi in gioco per valorizzare le proprie conoscenze o svilupparne di nuove, innescando il coinvolgimento diretto in progetti e iniziative e favore della comunità. Il volontariato crea rete e legami e molto spesso può essere una soluzione efficace per contrastare solitudine ed emarginazione.

In Lombardia arriva così il progetto “à - Volontariato: un invito per tutte le età” per promuovere buone pratiche di volontariato e cittadinanza attiva non solo tra i più anziani ma nell’intera comunità, con il fine di valorizzarne l’esperienza e le conoscenze trasmettendole alle nuove generazioni.Grazie a questo importante obiettivo condiviso con altri quattro partner aderenti, il Coordinamento Provinciale ANCeSCAO di Como partecipa al Bando Volontariato della Regione Lombardia inserendosi in una rete attiva di co-progettazione, formando una partnership in grado di organizzare iniziative mirate ad individuare i bisogni sociali presenti sul territorio e a sviluppare un interesse concreto alle pratiche di cittadinanza attiva attraverso il confronto tra generazioni.

Il ruolo di ANCeSCAO Como all’interno del progetto riflette l’attaccamento alle tradizioni e l’importanza della loro trasmissione alle nuove generazioni tramite un confronto diretto, che si manifesta grazie al lavoro e all’entusiasmo dei volontari che quotidianamente investono il proprio impegno nei Centri di tutta Italia.

Su proposta di Rosangela Ferrario, in rappresentanza di ANCeSCAO Como, gli obiettivi più ampi e condivisi del progetto vengono declinati nell’esperienza maturata durante l’iniziativa “Flashbook”, incontri di lettura ad alta voce, già consolidata da due anni nella comunità di Veniano e che ha sempre riscosso grande successo per il suo particolare rimando alla semplicità e all’intimità dei valori di famiglia e quotidianità.
Gli appuntamenti con “Flashbook” si sono svolti ogni mercoledì d’estate con serate di lettura narrativa itinerante ad alta voce, organizzate dal Gruppo Anziani e Pensionati di Veniano aderente ANCeSCAO: nonni, soci e volontari più anziani hanno letto fiabe e racconti nei parchi, nelle piazze e nei cortili del paese generando il forte entusiasmo degli ascoltatori, specialmente tra i bambini.

L’idea di proporre questa attività all’interno di “GenerAZIONI@ComUnità” è stata introdotta e motivata durante la conferenza stampa di presentazione del progetto, svoltasi il 22 Gennaio presso la sede Cisl di Como, dove Rosangela Ferrario ha valorizzato l’importante ruolo sociale che gli anziani possono avere grazie ad attività come la lettura: il gesto affettuoso ed intimo del nonno che legge la favola della buonanotte ai nipoti si riflette nella narrazione ad alta voce per instaurare un confronto e un dialogo diretto tra diverse generazioni.

È con questa iniziativa quindi che all’interno del progetto spicca la partecipazione dei quattro Centri ANCeSCAO Como dei comuni di Veniano, Olgiate Comasco, Lurate Caviccio e Villa Guardia. Per estendere le attività di lettura ad alta voce alle altre associazioni partner del progetto, tra Febbraio e Marzo è stato organizzato il corso formativo “Raccontami che ti racconto” a cura della professionista Sara Ghioldi, rivolto ad aspiranti lettori e volontari senior, per apprendere le tecniche orali ed espressive della narrazione animata.

Venerdì 22 Marzo si è svolto il primo appuntamento di “Senti chi legge” nel comune di Lurate Caccivio, mentre sabato 23 la volta di Veniano, presso il Parco Comunale del paese, durante il quale cinque nonni sono diventati i protagonisti narratori della giornata leggendo racconti ma anche poesie in dialetto autoprodotte; al termine un happy hour in compagnia presso il Centro Gruppo Anziani e Pensionati. Un momento di scambio e confronto in cui la comunità si attiva generando azioni che suscitano in ogni ascoltatore, grande e piccino, la riscoperta e la purezza della lettura come filo conduttore dei legami intergenerazionali, fondamentali per non perdere mai di vista i valori sociali portanti non solo di ogni famiglia, ma dell’intera comunità.

GenerAZIONI@ComUnità” è un progetto finanziato dal Bando Volontariato della Regione Lombardia e realizzato da ANCeSCAO in partnership con Anteas, Auser, Arci e Ada. Le iniziative coinvolgeranno cinque comuni dell’Olgiatese: Veniano, Olgiate Comasco, Lurate Caccivio, Villa Guardia e Albiolo.

Lombardia, 2019