Al via la 4^ edizione del Premio Letterario Nazionale “Padre Osvaldo Lemme”

L’Associazione Culturale “Una storia, tante storie” di Celano (AQ) ha ufficialmente aperto le iscrizioni al concorso letterario dal tema “La famiglia, come la giudico e come la sogno”.

ANCeSCAO è cultura


Sono davvero tanti i Centri ANCeSCAO che organizzano attività culturali e tra queste il concorso letterario è forse una delle forme più diffuse, che permette ai propri Soci (e non solo) di contribuire attivamente alle iniziative stimolando creatività e passioni lasciate nel tempo in un angolo.
L’Associazione celanese “Una storia, tante storie”, aderente ad ANCeSCAO , con il patrocinio del Comune di Celano (AQ) e della Struttura Territoriale ANCeSCAO L’Aquila, anche per quest’anno ha indetto il concorso letterario dal titolo “La famiglia, come la giudico e come la sogno” in un percorso di conoscenza e di arricchimento morale, con l’obiettivo di ricordare Padre Osvaldo Lemme e la sua grande operosità culturale di benefattore francescano.


Il concorso nazionale, gratuito e aperto a tutti, a partire dai 16 anni, intende valorizzare un viaggio introspettivo in cui il candidato esprime fantasticamente come giudica e come sogna la famiglia. “Oggi esiste un nuovo modo di percepire la famiglia, quando la società cambia nei suoi valori e nei suoi aspetti, anche la famiglia muta e si adegua” - ci dice il presidente dell’Associazione, il prof. Abramo Frigioni – “vogliamo quindi stimolare una utile riflessione su questi temi”.


Gli elaborati dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2020 pena l’esclusione e la premiazione avverrà nella primavera prossima.


Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abruzzo, 2020