Il Consiglio Nazionale del 20 settembre 2015 - approva all'unanimità il documento "La Riforma del Terzo Settore: il pensiero di ANCeSCAO"

Approvata la nuova immagine associativa, che non cambia nella sostanza il logo ma rafforza la sua identificazione in tutto il territorio italiano ....

 

Il 20 settembre si è tenuto a Roma il Consiglio Nazionale, una seduta particolarmente impegnativa che ha anticipato di un soffio l'evento di chiusura dei festeggiamenti per XXV della nascita di ANCeSCAO. Il Consiglio ha approvato all'unanimità un documento "La Riforma del Terzo Settore: il pensiero di ANCeSCAO"

Il documento approvato è stato il perno attorno al quale si sono accese interessanti discussioni - grazie alla profonda conoscenza delle tematiche trattate - dai relatori intervenuti alla Tavola Rotonda che si è svolta in Campidoglio il 21 settembre: "ANCeSCAO si apre al futuro. Rinnovare l'Associazione secondo principi di democrazia, competenza e impegno sociale in una Europa di Comunità" .

Nel prossimo numero di ottobre della nostra Rivista Anziani e Società "La Riforma del Terzo Settore: il pensiero di ANCeSCAO" verrà pubblicato integralmente perché riteniamo sia una base su cui discutere e confrontarci al nostro interno, ma soprattutto sia un riferimento unico e univoco in tutto il territorio del nostro pensiero rispetto all'associazionismo così da garantire omogeneità e condivisione coerente dei contributi che daremo in termini propositivi al dibattito sulla riforma del Terzo Settore.

Molti gli argomenti all'ordine del giorno nel Consiglio Nazionale, tra questi l'approvazione della nuova immagine associativa, che non cambia nella sostanza il logo ma rafforza la sua identificazione in tutto il territorio italiano con un richiamo cromatico ad un simbolo nazionale tra i più amati e cari quello della bandiera Italiana.

Il Logo conferma le profonde radici che abbiamo con le realtà culturali in cui viviamo, il sentirci parte viva e vitale come le foglie che arricchiscono i rami, il riconoscerci come parte diramata ma con un’unicità d’identificazione, di appartenenza, di condivisione dei principi morali e etici su cui si basa il simbolo dell’albero - e tutti i simbolismi sono riuniti - in un unico logo quello Nazionale dell’ANCeSCAO.

Il Consiglio ha inoltre deliberato la nomina dei membri del Comitato dei Garanti istituito per un miglior controllo del rispetto e applicazione dei principi sanciti dal Codice Etico. Il Comitato che opererà su tutto il territorio nazionale è composto da: Ivana Mastriforti, Valentino Parise,Vittorio Smiroldo.

Infine Marjan Sedmak Presidente di AGE Platform EU – invitato al Consiglio Nazionale - è intervenuto richiamando concetti di “solitudine e “inclusione”.

La registrazione del suo intervento è su YouTube al Link indicato in calce.

Grazie a tutti i Consiglieri Nazionali e agli invitati per la collaborativa partecipazione.

Il Presidente Nazionale Esarmo Righini

Link utili
Intervento di Marjan Sedmak

 

2015