"La Riforma del Terzo Settore: il pensiero di ANCeSCAO" Pubblicato su Anziani e Società

L'occasione della Riforma del Terzo Settore, attualmente in discussione al Parlamento, per una Associazione come la nostra, che svolge con correttezza il proprio compito, deve significare un reale adeguamento legislativo

 

 

Pubblicato sul n. 10 della Rivista Anziani e Società il documento "La Riforma del Terzo Settore: il pensiero di ANCeSCAO"

Introduzione

Da oltre 25 anni i Centri Sociali, i Comitati Anziani e gli Orti che hanno aderito ad ANCeSCAO lavorano quotidianamente nel Sociale per il Sociale.

Innumerevoli sono le attività svolte dai nostri Centri/Soci per migliorare la qualità della vita degli anziani, per promuovere meritorie azioni di prevenzione, di conservazione dei valori sociali, di trasmissione della memoria, di solidarietà verso i più deboli, di interazione con le giovani generazioni.

Da sempre si sono impegnati nella realizzazione di progetti nel campo sociale, culturale e del tempo libero realizzando, di fatto, un arricchimento dell'azione dell'Ente locale e coinvolgendo migliaia di cittadini di ogni età.

25 anni di lavoro tenace, costante e silenzioso, senza mai avanzare rivendicazioni di alcun tipo; oggi pero, è venuto il tempo di rompere questo silenzio.

L'occasione della Riforma del Terzo Settore, attualmente in discussione al Parlamento, per una Associazione come la nostra, che svolge con correttezza il proprio compito, deve significare un reale adeguamento legislativo, una definitiva perequazione del trattamento fiscale con le altre realtà del Volontariato.

Questi sono i motivi che ci hanno spinti ad elaborare questo documento ed a presentarlo alle Istituzioni (Governo, Regioni, Amministrazioni locali), alle altre Associazioni di Volontariato (A.P.S., O.d.V.) e a tutti i soggetti interessati a dar vita ad un reale dibattito su quale futuro per il mondo del volontariato italiano.

Il Presidente Nazionale

Esarmo Righini

In allegato il Link dell'inserto del numero 10 della Rivista Anziani e Società dove il documento è pubblicato integralmente

Link utili
Inserto n. 10 della Rivista Anziani e Società

2015