Anziano Fragile fa tappa a Campobasso

Giovedì 5 Dicembre a Campobasso prosegue il viaggio di ANCeSCAO A.P.S. e Confconsumatori in 20 città italiane per promuovere il “Welfare comunitario”: idee e strumenti per reagire a un’emergenza sociale.

Giovedì 5 Dicembre, in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato, dalle 15.30 alle 19.30, presso l’Auditorium ex GIL in Via Milano n. 19 a Campobasso, si terrà un incontro territoriale del progetto nazionale “Anziano fragile: verso un welfare comunitario” finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e realizzato dalle associazioni ANCeSCAO A.P.S. – Associazione Nazionale Centri Sociali Comitati Anziani e Orti Confconsumatori, con il patrocinio di ANCI Nazionale.


L’evento, analogamente agli incontri con la cittadinanza previsti dal progetto che si terranno in 20 città italiane, sarà un’occasione di approfondimento e dibattito sul tema della fragilità negli anziani, con esperti e responsabili a livello locale o regionale, durante i quali verranno forniti anche strumenti concreti e buone pratiche per intercettare, coinvolgere e assistere gli anziani non autosufficienti in situazioni di fragilità. Lo scopo è quello di stimolare la nascita di un “Welfare comunitario” in cui le famiglie, la comunità di cittadini e le realtà del Terzo Settore si affianchino alle Istituzioni e ai servizi socio-sanitari e assistenziali nel prevenire, individuare e gestire le situazioni di fragilità, purtroppo in aumento.

All’incontro, patrocinato dal Comune di Campobasso e realizzato da ANCeSCAO Molise e prevede gli interventi istituzionali di: Roberto Gravina, Sindaco di Campobasso; Luigi Valente, Sindaco di Vinchiaturo; Luca Praitano, Assessore delle Politiche Sociali del Comune di Campobasso; Luigi Mazzuto, Assessore delle Politiche Sociali della Regione Molise; Giovanni Manocchio, Referente Nazionale per il Molise; Michelino Lucidi, Vicepresidente Nazionale ANCeSCAO A.P.S. e Antonio Vinciguerra, Confconsumatori Campobasso. Di grande interesse gli interventi degli esperti: Dott. Cosimo Dentizzi, Geriatra; Dott. Alessandro Ciampitti, Fisioterapista Osteopata; Dott. ssa Filomena Iaciofano, Psicologa Clinica e della Salute ; Dott. Giovanna Di Soccio, Sociologa responsabile del progetto di Teatro Sociale “Fantasticando: Favole al Castello”; Nicola Aurisano, Istruttore CSI.

Concluderà la giornata l’intervento da parte di Monsignor Giancarlo Maria Bregantini, Arcivescovo della diocesi Campobasso-Bojano.

2019