Comunità, sviluppo e sostenibilità con ANCeSCAO. Nascono i primi orti sociali di Foligno!

La gestione e il coordinamento dell'area ortiva nel 'Parco Diffuso' al Centro Sociale di Sportella Marina (PG).

La lunga e consolidata esperienza di ANCeSCAO nel fare comunità costruendo luoghi di vita per tutti ha permesso ai tanti centri sociali presenti sul territorio di diventare punti di riferimento sicuri in cui promuovere incontro, socializzazione e solidarietà; nella storia della nostra associazione anche gli orti costituiscono un'importante realtà di forte valenza sociale: attraverso progetti e iniziative realizzati in collaborazione con enti, amministrazioni locali e cittadini l'orto urbano non si limita alla mera coltivazione di ortaggi ma anche alla nascita di nuove opportunità di crescita per il territorio. 

In linea con la mission di ANCeSCAO nel promuovere le attività ortive come mezzo di aggregazione e rigenerazione urbana e sociale nasce a Foligno (PG) "Parco Diffuso - Patrimonio pubblico per forme di socialità attiva", la prima esperienza di orti sociali nella realtà locale ANCeSCAO; l'iniziativa rientra nelle attività del Programma di Sviluppo Urbano Sostenibile del Comune di Foligno “Inclusione sociale e lotta alla povertà” del POR FSE – Umbria 2014-2020 e vedrà il coinvolgimento del Centro Sociale di Sportella Marini, in collaborazione con la Coop. Sociale "Comunità La Tenda”, nella realizzazione di un’area ortiva condivisa finalizzata alla coltivazione orticola domestica in co-gestione con gli abitanti del quartiere per favorirne un utilizzo a carattere ricreativo, ludico e didattico.

Nel tempo sono stati molteplici i tentativi di sviluppo delle aree ortive sul territorio e finalmente questa opportunità è arrivata. – spiega il Presidente del Comprensorio ANCeSCAO di Foligno Claudio BarbaneraIl Centro di Sportella Marini, che ha già in affido da diversi anni la gestione di aiuole pubbliche presenti nel quartiere, si occuperà del coordinamento degli orti attraverso un apposito regolamento e individuerà i futuri Soci assegnatari tramite avviso e selezione.

Un ‘Orto-Parco’ per tutti, dove adulti, giovani e anziani possano partecipare attivamente alla vita del quartiere e consolidare relazioni e legami, trovare opportunità di svago, benessere e socializzazione promuovendo stili di vita sani e valori ecologici e ambientali nel pieno rispetto e nella cura dei propri luoghi di vita “Si partirà con 10 appezzamenti ma lo spazio fruibile adiacente al Centro potrebbe permettere una futura espansione dell’area ortiva che ospiterà sempre più progetti e iniziative a favore della comunità – conclude BarbaneraTutti noi auspichiamo che questo primo passo possa essere d’esempio per le altre realtà associative ANCeSCAO presenti sul territorio”.

 

Orti urbani Foligno CS Sportella Marini

Umbria, #ripresAncescao, 2021