#ripresAncescao – Campagna vaccinale: a Castenaso ANCeSCAO c’è

Da martedì 23 marzo il Centro Sociale “L’Airone” di Castenaso (BO) è attivo come punto di vaccinazione anti-COVID.

A fine dicembre l’Italia ha avviato la campagna nazionale di vaccinazione e in questa fase delicata ANCeSCAO c’è dimostrando ancora una volta forte solidarietà e vicinanza alla propria comunità, in particolare alla popolazione più anziana.

A Castenaso (BO) il Centro Sociale ANCeSCAO “L’Airone” ha messo a disposizione gli spazi della sede per attivarsi come punto di vaccinazione anti-COVID, dove nella giornata di martedì 23 marzo sono state somministrate le prime dosi a tutti i cittadini compresi nelle fasce d’età previste attualmente. Un momento davvero importante per l’intera comunità, che finalmente muove i primi passi verso l’uscita di questa tragica situazione: “Al momento della richiesta da parte della nostra amministrazione di utilizzare gli spazi pubblici per vaccinare la popolazione anziana, diminuendo così i disagi per i trasporti, abbiamo aderito immediatamente. – racconta la Presidente del centro e della Struttura Territoriale ANCeSCAO di Bologna Nives ZaccheriniOra si parte con una media di 132 presenze giornaliere. Strada facendo vedremo se questa scelta sarà valida, per ora i nostri 1321 iscritti sono tutti entusiasti e speriamo sia lo stesso anche per chi ci ha scelti”.

Presenti all’avvio della prima giornata di vaccini il sindaco Carlo Gubellini, il vicesindaco Pier Francesco Prata e il comandante della Polizia Locale Luca Tassoni, che ringraziano per l’aiuto e la disponibilità i volontari dell’Airone, le associazioni di Pubblica Assistenza, gli Assistenti Civici e l’Associazione Nazionale Carabinieri di Castenaso.

Emilia-Romagna, #ripresAncescao, 2021