Occhio alle truffe: se ne parla a Prato

A Prato l'ANCeSCAO è partner di un progetto per prevenire truffe e inganni agli anziani, e non solo. Sono previsti 5 incontri con la Polizia Municipale.

ANCeSCAO E' tutela dell'anziano e dei più deboli.

Quello delle truffe ai danni degli anziani è purtroppo un fenomeno sempre più diffuso, i dati del Ministero dell'Interno relativi ai reati in danno agli anziani, riferiti all’arco temporale 2016-2018, riportano un aumento delle truffe nell’ultimo anno: nel 2016 le vittime di truffa over 65 sono state 20.608, nel 2017 sono state 19.270 e nel 2018 sono state 19.906. Il dato può essere anche letto nel senso di una maggiore consapevolezza e diffidenza delle persone anziane, grazie alla diffusa opera di sensibilizzazione sul territorio nazionale da parte di enti e associazioni di settore.

Consapevole della gravità del problema, il Comune di Prato, in collaborazione con ANCeSCAO Prato, promuove cinque incontri dal titolo "Occhio alle truffe", durante i quali la Polizia Municipale sensibilizzerà e informerà i partecipanti sul tema della sicurezza, fornendo informazioni e consigli utili per difendersi dai malintenzionati e dai truffatori. L'iniziativa comune renderà più efficace la difesa dei cittadini, soprattutto in vista dei mesi estivi durante i quali si moltiplicano i rischi per gli anziani che rimangono soli.

Questo il calendario degli incontri:

- Mercoledì 24 luglio, ore 21.00, Area Verde Parrocchia di Galciana, via della Chiesa

- Giovedì 25 luglio, ore 16.00, Centro Civico Alberto Bernardi, via Tintori 62

- Venerdì 26 luglio, ore 21.00, Centro Civico di Iolo, via Guazzalotri 12

- Lunedì 29 luglio, ore 16.00, Centro Civico Borgonuovo, via L. da Prato 17

- Martedì 30 luglio, ore 16.00, Centro Civico Ventrone, via delle Gardenie 27

 

ANCeSCAO A.P.S è da sempre in prima linea per supportare i propri soci per evitare truffe e raggiri. 

Quotidianamente i centri aderenti ANCeSCAO fanno indirettamente da presidio, monitorando e ascoltando le storie di persone vittime di truffe e raggiri, e in molti centri italiani vengono avviate iniziative, eventi e seminari simili a quelli di Prato, mentre in alcune realtà sono attive collaborazioni con associazioni di tutela del consumatore o con appositi "Centri per le vittime".

Toscana, 2019