Terni, al via il patto di collaborazione tra Amministrazione e Centri ANCeSCAO

'Verso un Patto intergenerazionale' è il titolo del patto di collaborazione stipulato con il Comune di Terni per favorire i processi di co-programmazione e co-progettazione tra l'Amministrazione e la rete dei Centri Sociali Anziani del territorio e promuovere le iniziative volte a favorire lo scambio di saperi, culture e competenze tra diverse generazioni, identità culturali, specificità di genere.

"Valorizzare il ruolo attivo delle persone anziane - ha affermato l'Assessore al Welfare del Comune di Terni, Cristiano Ceccotti - è uno degli obiettivi principali di questo patto che punta a mantenere il benessere durante l'invecchiamento sia con la diffusione di un corretto stile di vita che con la partecipazione ad attività culturali e ricreative. Grazie ai volontari dell'Associazione ANCeSCAO, vengono anche realizzate importanti iniziative sulla trasmissione delle competenze digitali tra generazioni, fondamentali per colmare il divario digitale esistente e per contrastare il senso di isolamento e solitudine".

Tra le attività previste dal patto anche la realizzazione, per il terzo anno consecutivo, del Centro Estivo ‘Summer City Camp’ organizzato con personale in possesso dei titoli adeguati e l'ausilio importante dei "nonni di comunità".

"Le attività - dichiara il Presidente della Struttura Comprensoriale ANCeSCAO Umbria Sud, Lorenzo Gianfelice - saranno realizzate attraverso la messa in rete dei nostri volontari e di quelli individuati dai Centri Sociali aderenti ad ANCeSCAO presenti nel territorio comunale di Terni. Particolare attenzione verrà posta, anche grazie a progetti come ‘Terni Digitale’ (finanziato dalla Fondazione Carit), nella trasmissione di competenze digitali tra le generazioni per colmare il divario esistente".

Umbria, #ripresAncescao, 2021