Anche a Modena una panchina gialla per Giulio Regeni

Inaugurata Sabato 17 Settembre, sarà simbolo sempre presente per la lotta al rispetto dei diritti umani.

Anche a Modena ha trovato dimora una panchina gialla in memoria di Giulio Regeni. Inaugurata Sabato 17 Settembre in Piazza Matteotti nell'ambito dell'evento 'Sbilanciamoci. E tu, da che parte stai?' promosso dal CSV Terre Estensi Modena al Festivalfilosofia, la panchina sarà un simbolo sempre presente per mantenere viva l'attenzione sul rispetto dei diritti umani ricordando la tragedia di sei anni fa quando il giovane ricercatore fu rapito in Egitto, al Cairo, e ritrovato senza vita dopo aver subito terribili torture.

A realizzare la panchina il Gruppo Verde/Panchine del Comitato Anziani e Orti S. Agnese - S. Damaso, che assieme ad Amnesty International e il Comune di Modena si fa promotore dei valori di pace e giustizia condividendo un significativo momento con l'intera comunità. La panchina verrà posizionata in pianta stabile presso il Parco XXII Aprile. 

 

Emilia-Romagna, #ripresAncescao, 2022