L'ANCeSCAO vuole ricostruire i Centri Sociali distrutti dal terremoto del Centro Italia

Evidenziamo con soddisfazione la consistenza d'aiuto che proviene dai territori e come la risposta sia pronta e generosa nei momenti di bisogno

 

24 agosto 2016 – 25 novembre 2016 - Il terremoto al Centro Italia

A tre mesi di distanza dopo la prima scossa di terremoto che ha distrutto una parte del cento Italia, ne sono seguite tantissime altre ed anche oggi 25 novembre si è registrato un terremoto nelle Marche, una scossa di magnitudo 3.1 in provincia di Macerata.

Rinnoviamo l'invito a Tutte le strutture territoriali di ogni ordine e grado a promuovere iniziative – anche in prossimità delle feste di fine anno - per la raccolta fondi destinati a contribuire alla ricostruzione dei due Centri Sociali Anziani distrutti ed al restauro di quelli danneggiati.

Ad oggi la consistenza - FONDI RACCOLTA PRO TERREMOTATI ammonta a €95.500 comprensivi di € 20mila messi a disposizione dall’ANCeSCAO Nazionale.

Abbiamo bisogno di un impegno maggiore, per poter raggiungere una cifra consistente per la ricostruzione dei 2 Centri Sociali ANCeSCAO distrutti e per quelli danneggiati.

Una commissione - che verrà appositamente nominata - vigilerà sull'uso e la gestione di tali fondi così come già avvenuto in passato per la ricostruzione di due Centri Sociali Anziani - quello di San Demetrio e di Tornimparte in provincia dell'Aquila - distrutti dal terremoto avvenuto nel 2009 in Abruzzo.

Per ricostruire il Centro di Tornimparte vennero messi a disposizione €75.105.00 – Il Centro fu inaugurato nel 2012.

Per ricostruire il Centro di San Demetrio ne’ Vestini vennero messi a disposizione €74.302,00 – il Centro fu inaugurato nel 2013.

Evidenziamo con soddisfazione la consistenza d'aiuto che proviene dai territori e come la risposta sia pronta e generosa nei momenti di bisogno. Le regioni e province che hanno una maggiore densità di popolazione ANCeSCAO sono quelle che risultano partecipare con bonifici più consistenti, ma notiamo con piacere che anche dalle Regioni e Province dove la presenza dei Centri ANCeSCAO ancora non è così numerosa, riceviamo contributi generosi all’insegna della solidarietà.

Vogliamo poter realizzare in tempi brevi, il recupero di punti di incontro e aggregazione sociale in quei territori colpiti da calamità naturali che altrimenti non avrebbero più spazi di accoglienza .... per coltivare benessere sociale.

Confidiamo sul contributo che ogni struttura periferica vorrà, potrà dedicare alla Campagna di Solidarietà, e ci rivolgiamo – in particolar modo - ad ogni singolo volontario iscritto ai Centri ANCeSCAO, perché il suo contributo determinerà la buona riuscita di questa iniziativa.

Grazie a TUTTI!

I dati del Conto Corrente:

Intestazione:

ANCeSCAO Nazionale - Raccolta fondi pro terremotati 24 agosto 2016

Causale:

Raccolta fondi pro terremotati 24 agosto 2016

IBAN: IT89K0538702409000002475555

 

2016