Terremotati - ANCeSCAO “Dalle promesse ai fatti: La ricostruzione del Centro Sociale di Montorio al Vomano in Abruzzo”

Ricostruzione Centro Montorio al Vomano

L’impegno che si è assunto ANCeSCAO nei territori disastrati dal terremoto del 2016, non si ferma alle promesse, è stato siglato un protocollo operativo di ricostruzione del Centro Anziani ANCeSCAO di Montorio al Vomano in provincia di Teramo.

Montorio al Vomano è un comune italiano di 8.105 abitanti. Fa parte della Comunità montana Gran Sasso. Montorio posta all'imbocco dell'area protetta del Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga, è diventata “la vetrina del Parco”, e punto di partenza della Strada Maestra del Parco.

A seguito della scossa che ha sconvolto l'Abruzzo intero il 6 aprile 2009, il centro storico del teramano venne completamente evacuato e gli eventi sismici del 2016 hanno successivamente aggravato i danni già subiti tanto da avere più di 2000 sfollati. La stessa struttura del Circolo ricreativo e culturale ‘Osvaldo Persia’ – ANCeSCAO - a Montorio al Vomano è risultata inagibile, privando la comunità di uno dei punti di riferimento storici di aggregazione e benessere sociale.

L’Amministrazione comunale, volendo ricreare il punto di incontro e di accoglienza, ha individuato l'area su cui realizzare un modulo adeguato, di complessivi 98m2, da dare in uso al Centro ‘Osvaldo Persia’. Il costo preventivato dell’intera ricostruzione ammonta a 110mia Euro.

A fronte dell’emergenza emersa, nell’incontro avuto con l’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Guizzetti e con il Presidente del Circolo ricreativo e culturale ‘Osvaldo Persia’ Giovanni Tassoni, a cui hanno preso parte Michelino Lucidi - Presidente del Coordinamento Regionale ANCeSCAO Abruzzo e Responsabile della Commissione Nazionale “Sviluppo Territoriale - e Franco Bernardi, - Responsabile del “Comitato Gestione Fondi pro Terremotati”, è stato siglato un accordo di collaborazione alla ricostruzione. L’ANCeSCAO parteciperà con un contributo di euro 23mila. La rete di solidarietà che si è creata ha consentito la confluenza di più risorse - provenienti anche da altri enti e associazioni - garantendo la totale copertura delle le spese necessarie previste per la realizzazione dell’intera opera. L’inaugurazione della nuova sede è prevista entro maggio.

Nell’occasione l’Assessore Guizzetti, a nome di tutta la comunità di Montorio, e Tassoni Presidente del Centro hanno accolto con profonda e sentita riconoscenza per l’impegno, la vicinanza e l’attenzione dimostrata da ANCeSCAO, segno concreto di una solidarietà che unisce tutti: il territorio, la cittadinanza e i Centri ANCeSCAO.

Questo è il primo intervento concreto che possiamo realizzare a favore di un nostro Centro reso inagibile dal recente terremoto. A breve dovrebbero inoltre realizzarsi le condizioni per l’intervento nelle Marche a favore del Centro di Tolentino; dopo oggettive difficoltà tecniche e procedurali della fase di ricostruzione attuata dallo stesso Comune, la struttura è finalmente in fase di ultimazione. Il nostro intervento – come già concordato con l'Assessore alle politiche Sociali Francesco Colossi e il Presidente de Centro Luca Cesini - consisterà nel finanziare l’acquisto degli arredi e delle strutture della cucina.

Abruzzo, 2018