Un Natale "da ANCeSCAO" a Montepulciano

A Siena, il Coordinamento ANCeSCAO nel periodo natalizio ha organizzato una distribuzione di pacchi alimentari dedicata alle persone più bisognose della comunità di Montepulciano 

 

 

“Natale è un momento di festa e serenità. Se sto bene io devono stare bene anche gli altri”.

Motivato da questa riflessione del Presidente Sesto Segantini, il Coordinamento Provinciale ANCeSCAO di Siena ha organizzato una distribuzione di pacchi alimentari dedicata alle persone più bisognose della comunità di Montepulciano.

Spinto da un forte radicamento e sentimento sociale verso il territorio – valori fondamentali per i volontari ANCeSCAO – il Coordinamento ha gestito in autonomia l’iniziativa acquistando alimenti di prima necessità ma anche dolci tipici natalizi presso i supermercati locali. Oltre a Segantini tanti i volontari che hanno dato il loro prezioso contributo per la buona riuscita dell’iniziativa, che concretizza nel modo più nobile e solidale i valori fondanti di ANCeSCAO. Valori e principi che si esprimono quotidianamente nei dodici centri della provincia di Siena, punti di riferimento indispensabili dove si svolgono regolarmente attività di socializzazione, aggregazione e integrazione di tutte quelle persone – anziane e non – colpite sempre più da condizioni di solitudine o povertà.

Il Coordinamento Provinciale ANCeSCAO di Siena da sempre opera con azioni a risvolto sociale sul territorio – il 21 aprile 2018 è stato donato un defibrillatore alla scuola primaria di Montepulciano – ma quella dello scorso Natale è stata la prima esperienza di questo tipo, che ha trasmesso non solo la felicità e il calore dell’atmosfera natalizia a tutti coloro che non sono in grado di viverla, ma anche immensa riconoscenza morale e gratitudine ai promotori del progetto.

Toscana, 2019