ANCeSCAO Veneto per le popolazioni colpite dal disastro di Belluno

ANCeSCAO Veneto e i centri della regione si sono mobilitati per sostenere le popolazioni colpite dal disastro del maltempo a Belluno dell’ottobre scorso

 

L’impegno nel volontariato civile e solidale è uno degli elementi primi della mission di ANCeSCAO. In linea con questo valore, il 9 gennaio 2019 una delegazione di ANCeSCAO Veneto ha consegnato un contributo economico pari ad € 13.300 ad alcune famiglie di Rocca Pietore (BL), comune che ha particolarmente risentito dei danni subiti dall’alluvione del bellunese lo scorso ottobre. L’importo è stato ottenuto grazie alla raccolta fondi effettuata nelle scorse settimane dai Centri Sociali ANCeSCAO del Veneto, da tutti i Coordinamenti Provinciali e dal Coordinamento Regionale del Veneto.

Boschi danneggiati, strade impraticabili, centinaia di persone sfollate prive di acqua e corrente per oltre un mese, danni ingenti ad attività e abitazioni e tre morti. Questi i terribili disagi che la popolazione ha dovuto affrontare a seguito del disastro e che la delegazione ANCeSCAO Veneto ha potuto constatare con i propri occhi recandosi sul luogo, accompagnati dal Gruppo Alpini.

Diverse anche le testimonianze degli abitanti di Rocca Pietore: chi non può ancora rientrare nelle abitazioni perché allagate o scoperchiate dal forte vento, chi invece ha perso completamente la propria azienda, gravemente compromessa da inondazioni di acqua, sabbia e ghiaia.

Alla consegna degli assegni, assieme al Consigliere Nazionale ANCeSCAO Tonino Franceschetti erano presenti: Serenella Mazzetti, Presidente Regionale ANCeSCAO Veneto, i Presidenti dei Coordinamenti di Belluno e Treviso, Natalina Casanova e Ivonne Tordini, e Iolanda Stocco e Leone Carollo in rappresentanza delle associazioni ANCeSCAO delle province di Venezia e Vicenza.

Solidarietà e partecipazione non solo tra Centri ma anche con realtà locali e pubbliche amministrazioni: Mercoledì 16 gennaio a Badia Polesine (RO) il Centro ANCeSCAO CRAB, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco, ha aderito all’iniziativa di raccolta fondi “Veneto in ginocchio” – promossa dalla Regione Veneto – organizzando la proiezione del film “Beate” (2018, regia di Samad Zarmandili), girato nel Polesine, presso la Multisala Politeama del comune. L’intero ricavato della serata sarà devoluto alla popolazione colpita dall’alluvione.

Attraverso iniziative di questo genere ANCeSCAO A.P.S Nazionale, come già accaduto recentemente in occasione del terremoto del centro Italia, dimostra ancora una volta impegno e solidarietà verso le vittime di calamità naturali attraverso le azioni concrete di una solida collaborazione tra Soci e volontari, intensificata e basata su principi e valori di alto valore sociale.

 

Veneto, 2019