Assemblea condominiale e verifica della documentazione contabile

«È possibile verificare la documentazione contabile il giorno prima dell’assemblea condominiale?»

Risponde l’avvocato Elena De Simone, di Confconsumatori Parma.

Il condomino ha sempre diritto di visionare la documentazione contabile del Condominio anche il giorno prima dell’assemblea condominiale e proprio in vista di questa, senza dover specificare le ragioni della richiesta, purché l’esercizio di tale facoltà non ostacoli l’attività dell’amministratore e non comporti un onere economico per il Condominio. L’amministratore, pertanto, deve dotarsi di un’organizzazione minima al fine di poter garantire l’esercizio di tale diritto da parte dei condomini che ne facciano richiesta in qualsiasi momento e non può rifiutarsi di esibire la documentazione contabile il giorno prima della data fissata per l’assemblea condominiale con la scusa di averla già messa a disposizione da tempo. L’art. 1130 bis del Codice civile prevede, infatti, che i condomini e i titolari di diritti reali o di godimento sulle unità immobiliari possano prendere visione dei documenti giustificativi di spesa in ogni tempo ed estrarre copia a proprie spese. Ne deriva che in caso di rifiuto ingiustificato da parte dell’amministratore, il condomino può impugnare la delibera assunta sulla base di tale documentazione. L’onere della prova dell’inesigibilità della richiesta di visione da parte del condomino grava sull’amministratore in sede di impugnazione.

Concludendo: è sempre possibile per i condomini visionare la documentazione contabile anche il giorno prima dell’assemblea.

Per informazioni contattare Confconsumatori Parma:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e 0521/230134

2020