Nuova automobile: quali incentivi ci sono?

«In famiglia abbiamo una sola macchina che rientra tra quelle con divieto totale di circolazione in città sino ad aprile 2021. Ci sono agevolazioni sull’acquisto di nuove vetture, ma siamo in forte difficoltà economica e grandi spese non sarebbero sostenibili».

Risponde l’avvocato Mara Menatti di Confconsumatori Parma

Tra le misure contenute nella nuova legge di Bilancio del 30 dicembre 2020, n. 178, all’art. 1 comma 691, 652 e 654, il Governo ha previsto una serie di incentivi per chi deve o vuole acquistare un’auto anche al fine di sostenere una mobilità più rispettosa dell’ambiente, confermando quanto previsto dall’articolo 1, comma 1031, della legge 30 dicembre 2018, n. 145.

Chi acquista in Italia un’auto nuova di fabbrica tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021, anche in locazione finanziaria, può usufruire di rilevanti agevolazioni: il bonus per l’acquisto di nuove auto, già operativo con Legge 145/2018 e riconfermato con Legge di Bilancio del 2021, cumulabile all’ecobonus previsto sino al 31.12.2021. E’ stata stilata una divisione per fasce relativamente al livello di emissioni di ciascuna vettura, da cui scaturiscono importi differenti di sconto, anche qualora sulla somma del bonus erogabile incida il bonus rottamazione, il tutto facilmente consultabile sul sito dedicato (ecobonus.mise.gov.it).

Gli incentivi auto 2021 sono applicati direttamente a titolo di sconto sul prezzo e l’acquirente non deve seguire alcuna procedura particolare; infatti, sarà il concessionario che si occuperà di espletare le operazioni burocratiche e il bonus verrà scalato in automatico dal prezzo di listino del veicolo.

Nel caso di specie, seguendo le indicazioni del Piano per la qualità dell’aria della Regione Emilia-Romagna, al fine di rientrare nei valori limite definiti dalla Comunità Europea e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, il Comune di Parma con Ordinanza OSFP/2021/2 del 18/1/2021 dal punto 1 al punto 3, ha istituito il divieto totale di circolazione per determinate categorie di veicoli a partire dal 16 gennaio al 30 aprile 2021.

Rientrano tra le deroghe alle limitazioni al traffico i “veicoli appartenenti a persone il cui ISEE sia inferiore alla soglia di euro 14.000,00, non possessori di veicoli esclusi dalle limitazioni, nel limite di un veicolo ogni nucleo familiare e regolarmente immatricolati e assicurati e muniti di autocertificazioni”.

Pertanto, sarà la famiglia che valuterà nello specifico le proprie disponibilità ma alla luce di importanti incentivi all’acquisto di auto nuove, cumulabili al bonus rottamazione e all’ecobonus previsto; nel breve termine e in alternativa, potrà ancora circolare con la propria macchina, purché si rientri nei presupposti indicati dall’Ordinanza, in primis ISEE non superiore alla soglia stabilita, unica macchina in famiglia, regolarmente immatricolata ed assicurata e assenza di veicoli di categoria a norma, senza dimenticare di portare con sé un’autocertificazione che attesti i suddetti requisiti.

(Articolo aggiornato al 08.02.21)

2021