#ripresAncescao – Negli orti per coltivare serenità e speranza

Al Centro Sociale "San Faustino" di Modena gli ortolani proseguono le attività in tutta sicurezza.

 

In una recente intervista pubblicata sulla Gazzetta di Modena (leggila quiGiorgio Lugli, Presidente del Centro Sociale e Orti "San Faustino" di Modena, racconta l'importante ruolo sociale degli orti ANCeSCAO.

"Per fortuna che ci fanno tenere aperti gli orti. La socialità si mantiene a distanza, e persino il silenzio durante le attività può avere un valore diverso se si è circondati da altre persone". Perchè negli orti si coltivano prodotti buonissimi rispettando l'ambiente e i ritmi della natura, ma soprattutto, tra un terreno e l'altro, crescono sani valori, rapporti sociali e vere e proprie esperienze formative ed educative.

Ciò che manca di più tra i momenti interrotti da questa pandemia sono i progetti negli orti avviati assieme alle scuole elementari, che ogni anno animano il Centro "San Faustino" con nuovi laboratori e attività. L'arrivo dei giovanissimi studenti tra aprile e maggio e poi di nuovo a ottobre è organizzato su due turni, spiega Lugli, in cui i "nonni" ortolani accompagnano le classi nella visita agli appezzamenti raccontando loro tecniche e segreti per prendersi cura della terra, dalla nascita del prodotto alla sua crescita naturale ed infine la raccolta. 

Iniziative di questo tipo sono un esempio concreto di come i centri e gli orti ANCeSCAO siano luoghi indispensabili in ogni comunità, aperti a tutti, dove promuovere solidarietà, incontri intergenerazionali, civismo e buone pratiche di cittadinanza attiva. L'energia e l'entusiasmo con cui gli anziani dedicano il proprio tempo a giovani e bambini trasmettendo loro esperienze, tradizioni e memoria dimostra il forte valore sociale che sta al "centro" e alla base dell'intera Rete Associativa, un valore oggi più che mai importante per superare questo difficile momento.

In attesa di poter rivedere anche i numerosi iscritti che quotidianamente frequentavano il centro in occasione di balli, cene, corsi e tante altre attività, al Centro "San Faustino" di Modena proseguono i lavori negli orti in totale sicurezza, con la semina di nuovi ortaggi e tanta speranza per una rapida ripresa. 

Emilia-Romagna, #ripresAncescao, 2021