#ripresAncescao – Summer City Camp: i bambini al Centro con ANCeSCAO

Fino al 4 Settembre il Centro Sociale “Cesure” di Terni ospiterà i campi estivi nell’ambito del progetto “New Generation Community” contro la povertà educativa.

#ripresAncescao

Da sempre ANCeSCAO pone l’attenzione su chi vive situazioni di svantaggio e disagio mettendo in campo azioni mirate a promuovere il benessere, la socialità e l’inclusione grazie al costante impegno dei numerosi volontari coinvolti quotidianamente nella vita associativa dei 1400 centri sociali presenti in tutta Italia. Non solo anziani i protagonisti delle iniziative promosse ogni anno ma anche le più giovani generazioni attraverso un coinvolgimento diretto in esperienze educative e ludico-ricreative volte a sostenere le famiglie che attraversano momenti difficili a causa di disabilità povertà o si collocano in particolari contesti familiari.

Con questo obiettivo Cesvol Umbria dedica a tutti i bambini tra i 6 e i 14 anni di Terni e provincia il progetto “New Generation Community”, già in atto grazie al lavoro di 45 partner tra associazioni, cooperative sociali, scuole ed enti locali. Tra questi anche il prezioso contributo della Struttura Comprensoriale ANCeSCAO Umbria Sud che in collaborazione con l’Associazione Sociale Culturale Ricreativa “Guglielmi”, il Centro Sociale “Cesure” e l’Associazione “Amici per la coda” ha realizzato il centro estivo “Summer City Camp”, proponendo un’ampia offerta di attività ludiche e ricreative.

Le giornate scorrono veloci al parco del Centro Sociale “Cesure”, dove ogni settimana i bambini si cimentano in divertenti laboratori per imparare in compagnia stimolando creatività e immaginazione ma senza rinunciare alla tradizione: dall’orto al gioco degli scacchi ma anche pet therapy, cucina e riciclo creativo. “Summer City Camp” è solo uno dei tanti centri estivi che nel ternano sta animando l’estate dei bambini e grazie al coinvolgimento delle moltissime realtà associative aderenti anche i centri ANCeSCAO possono riaprire i propri spazi e tornare ad essere luoghi dello stare bene insieme.

Umbria, 2020, #ripresAncescao