Adolescenti e ANCeSCAO: Radioimmaginaria approda al Festival di Sanremo

Nella nostra radio, dei contenuti nessun adulto si impiccia; facciamo e diciamo ciò che vogliamo”. Così recita il motto di Radioimmaginaria Media Hub, A.P.S. affiliata ANCeSCAO che dal 2012 gestisce la prima web radio italiana composta da soli adolescenti.

Radioimmaginaria è un che nasce a Castelguelfo di Bologna da sette soci fondatori con lo scopo di offrire agli adolescenti del territorio un mezzo efficace che possa esprimere la loro creatività. Sono tanti i temi affrontati durante le trasmissioni: musica, cinema, sport, videogiochi e tempo libero, ma anche scuola, cultura, futuro e opportunità.

Ogni registrazione è pianificata e gestita in autonomia da un gruppo di ragazzi appassionati di un argomento specifico e la funzionalità del computer come mezzo di trasmissione ha permesso la diffusione di Radioimmaginaria non solo in altre città italiane ma anche sul territorio europeo – Spagna, Regno Unito, Irlanda, Belgio.

A manifestare l’entusiasmo e la solida rete che i ragazzi sono riusciti a creare negli anni, Radioimmaginaria sarà ospite della 69° edizione del Festival di Sanremo portando con sé la Giuria degli Adolescenti, gli “Stonati”, formata da cento ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 22 anni provenienti da tutta Italia. Durante la cinque giorni di Festival – dal 5 al 9 Febbraio – i ragazzi trasmetteranno in diretta interviste, pareri e novità sull’evento, decretando alla fine il proprio vincitore.

Radioimmaginaria rappresenta un'importante testimonianza e deve essere di incoraggiamento ai più giovani ad aggregarsi e mettersi in gioco sviluppando le proprie competenze, anche in ottica intergenerazionale, obiettivo sempre perseguito da ANCeSCAO A.P.S Nazionale.

Emilia-Romagna