Cetona: piccoli ortolani crescono con ANCeSCAO

Dal 2011 il Centro Sociale Ricreativo di Cetona (SI) promuove il progetto “L’Orto del Nonno” coinvolgendo i giovanissimi alunni del paese.

 ANCeSCAO è... Anziani e Giovani insieme!

Gli orti costituiscono per ANCeSCAO un’importante realtà di forte valenza sociale: così come i Centri, sono luoghi che promuovono l’aggregazione e l’inclusione favorendo l’incontro tra diverse generazioni ma anche uno scambio reciproco di esperienze. Nati per riqualificare spazi urbani, oggi negli orti ANCeSCAO vengono organizzate non solo semplici attività ricreative dedicate agli anziani, ma anche veri e propri progetti di carattere educativo.

Una sinergia che negli anni si è fortemente consolidata è nata a Cetona, una piccola perla della Toscana che rientra tra i borghi più belli d'Italia, dove nel 1998 un gruppo di anziani fondò il Centro Sociale Ricreativo locale, che ad oggi conta oltre 290 Soci iscritti. Aderente ad ANCeSCAO dal 2005, il Centro di Cetona è diventato negli anni un solido punto di riferimento per i cittadini più anziani del paese grazie alla concessione, da parte dell’Amministrazione, di un piccolo appezzamento di terreno dove vengono coltivati diversi ortaggi di uso comune.

Grazie alle preziose abilità dei volontari che quotidianamente curano il terreno e le piante ospitate, l’orto è frequentato ogni anno dai giovanissimi alunni delle classi della scuola elementare “N. Carloni” coinvolti nel progetto “L’Orto del Nonno”. Tra lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche tenute proprio dai “nonni” del Centro i bambini imparano semplici tecniche di coltivazione e cura degli ortaggi in un clima intimo e famigliare, dalla semina alla crescita dei prodotti piantumati.

L’iniziativa, che si ripete annualmente dal 2011, ha riscosso molto successo da parte dell’intera cittadinanza, in particolar modo dagli alunni e dagli insegnanti ma anche dai volontari più anziani, che al termine di ogni “ciclo” di incontri sono sempre più soddisfatti di tramandare quei vecchi saperi che effettivamente non rientrano (purtroppo) più nella quotidianità delle giovani generazioni. Attraverso il progetto “L’Orto del Nonno” il Centro ANCeSCAO di Cetona riveste un ruolo significativo nella promozione di una maggiore attenzione e sensibilità non solo verso i rapporti intergenerazionali declinati in un’ottica formativa ed educativa, ma anche verso l’importanza di curare e coltivare la terra partendo dalle piccole cose.

Toscana, 2020