#maisoliconancescao – Coronavirus: un aiuto dai Centri delle Marche

I Centri Socioculturali ANCeSCAO di Pesaro-Urbino uniti contro il Coronavirus. 

#maisoliconancescao

L'emergenza Coronavirus che coinvolge l'intero territorio nazionale, ha portato importanti ripercussioni anche nell'area pesarese, colpendo in particolar modo le persone più anziane e fragili. ANCeSCAO A.P.S – Associazione Nazionale Centri Sociali Comitati Anziani e Orti – a livello nazionale ha promosso la campagna “Mai soli con ANCeSCAO”, mettendo in rete le tante iniziative solidali e di supporto alla popolazione anziana realizzate dai volontari dell'Associazione sull'intero territorio nazionale.

La Struttura Territoriale ANCeSCAO di Pesaro-Urbino ha attivato i suoi Centri sociali ed ha raccolto e donato 5.000 € aderendo alla campagna INSIEME PER MARCHE NORD dando il proprio contributo alla tutela della salute dei Cittadini. Consapevoli dell’impegno e del coinvolgimento costante, il Coordinamento ha raccolto ulteriori 3.500 € per la Protezione Civile Provinciale destinati all’acquisto di materiale necessario ad affrontare l’emergenza Coronavirus.

sdr

Inoltre il Consiglio Direttivo del Centro Aggregazione Socio Culturale “Parco dei Tigli” di Borgo S. Maria oltre ad aver contribuito con una donazione ha deciso di regalare, tramite la Protezione Civile, i gelati del Centro alla Casa di Riposo di S. Colomba.

Nel Comune di Osimo (AN) il Centro Sociale "L'Accoglienza" si è reso disponibile ad offrire a tutte le famgilie in difficoltà l'acquisto della spesa alimentare.

Un segnale importante che dimostra, anche in queste occasioni di difficoltà, la costante presenza e il radicamento dei Centri Socioculturali ANCeSCAO quali presidi sociali di fondamentale importanza.

Marche, 2020, #maisoliconancescao