ANCeSCAO - Centro Sociale di Cannara, Comprensorio di Foligno

Come difendersi dalle truffe, al Centro Sociale di Cannara (PG) si fa informazione e prevenzione Come difendersi dalle truffe, al Centro Sociale...

 Come difendersi dalle truffe, al Centro Sociale di Cannara (PG) si fa informazione e prevenzione

Come difendersi dalle truffe, al Centro Sociale di Cannara si fa informazione e prevenzione
CANNARA – “Come difendersi dalle truffe”, è questo il titolo del convegno organizzato da Unione Nazionale Consumatori sportello di Cannara e ANCeSCAO Cannara, che si è svolto mercoledì 26 aprile alle ore 21:00 presso il Centro Sociale di Cannara in Via Costanza Baglioni n. 111. Oltre ai referenti delle rispettive associazioni , Avv. Annalisa Paci, Dott. Andrea Felicetti, Dott.ssa Chiara Brilli per l’Unione Nazionale Consumatori, la Presidente del Centro Sociale Paola Ciotti per ANCeSCAO Cannara, sono intervenuti la Presidente ANCeSCAO Umbria Miranda Pinchi, il Maresciallo Capo dei Carabinieri di Cannara Roberto Valente, l’Avvocato Penalista Avv. Chiara Coletti. I dati purtroppo sono allarmanti: negli ultimi anni le truffe, soprattutto a domicilio, sono notevolmente aumentate e con esse le segnalazioni ricevute dai Carabinieri, Forze di Polizia. Secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Interno i principali “bersagli” dei truffatori sono gli anziani, da intendersi come soggetti over 65, in quanto più deboli, facilmente raggirabili e con meno possibilità di difendersi, soprattutto se soli in casa. Molto spesso per vergogna, paura di ritorsioni personali o nei confronti dei propri familiari, gli artifici ed i raggiri subiti non vengono denunciati, i danni non risarciti, ed i colpevoli restano impuniti. 

Umbria, 2017