ANCeSCAO Coordinamenti L’AQUILA e PRATO

ANCeSCAO Coordinamenti L’AQUILA e PRATO Gemellaggio fra il Centro sociale Borgonuovo e il...

ANCeSCAO

Coordinamenti

L’AQUILA e PRATO

Gemellaggio fra il Centro sociale Borgonuovo e il centro culturale San Demetrio né Vestini , sabato 11 luglio 2015

Durante il soggiorno a Montesilvano ,il centro sociale Borgonuovo è stato invitato dal Presidente Provinciale Ancescao dell'Aquila Michelino Lucidi a visitare il Centro di S. Demetrio ne Vestini, completamente costruito grazie alla solidarietà di tutti i centri d'Italia aderenti ad Ancescao.

Presenti al gemellaggio il Sindaco ,Dott. Silvano Cappelli,

la consigliera al sociale Serena Parlante, la Presidente del Centro Rossana Visconti e per Prato il Presidente Provinciale Ancescao Ugo Gualtieri e la presidente del Centro Giuseppina Mariani.

Dopo lo scambio dei gagliardetti e una targa ricordo dell’incontro consegnata dal presidente del Coordinamento dell’Aquila Michelino Lucidi al presidente Gualtieri di Prato, e il dono al Sindaco di un bellissimo opuscolo fotografico delle bellezze della Toscana si è proceduto alla firma che ha suggellato

il gemellaggio fra le due realtà :” Patto di Gemellaggio tra i due Centri ,nello spirito degli ideali dell’Associazionismo con l’intento di approfondire le situazioni sociali,culturali ed economiche,per essere uniti nel comune perseguimento dei principi etici e le direttive di Ancescao Nazionale, consapevoli del profondo significato di amicizie, di volontariato e solidarietà che per volontà anima e unisce i Soci”.

La numerosa delegazione degli ospiti è stata accompagnata dal sindaco stesso nella visita delle Grotte di Stiffe che ,anche se poco pubblicizzate, offrono ai visitatori uno spettacolo indimenticabile (vedere sito :Grotte di Stiffe).

La visita delle cavità carsiche,con laghetti,cascate stallatiti e altro di cui i presenti hanno potuto ammirare è stata molto gradita e la giornata è proseguita con una passeggiata sulle rive di un fresco laghetto ove, le socie del centro abruzzese ,hanno preparato un lauto pranzetto estivo molto apprezzato da tutti.

Infine la visita alla città terremotata di L’Aquila ,con pochissimi turisti e tante gru che mettono in risalto gli evidenti segni della tragedia e con i lavori di ricostruzione decisamente a rilento come rilevato dalla Presidente del centro di San Demetrio.

Coi saluti finali, la promessa fra le delegazioni di ricambiare la visita a Prato, soddisfatti di aver pubblicizzato le nostre bellezze. Calorosa e grande è stata l’accoglienza e l’ospitalità ricevuta della comunità abruzzese .

 

Abruzzo