ANCeSCAO l’Aquila : terza manifestazione provinciale “Il futuro dei Centri ANCeSCAO Abruzzo”

ANCeSCAO L’AQUILA : TERZA MANIFESTAZIONE PROVINCIALE “Il futuro dei Centri ANCeSCAO Abruzzo” Sabato 12...

ANCeSCAO L’AQUILA : TERZA MANIFESTAZIONE PROVINCIALE

“Il futuro dei Centri ANCeSCAO Abruzzo”

Sabato 12 settembre 2015, complice una bellissima giornata di sole, si è svolta la terza Manifestazione Provinciale ANCEeSCAO della provincia dell’Aquila, presso il Centro Anziani “ Monte Viglio” di Civitella Roveto AQ..

Presenti numerose delegazioni delle Associazioni aderenti della provincia dell’Aquila Teramo e Chieti e una consistente presenza delle Istituzioni locali, civili ,religiose e militari.

La manifestazione è iniziata nella mattinata con l’accredito degli ospiti; inizio dei lavori del convegno con il saluto e la preghiera dell’Anziano recitata da Monsignor Franco Geremia, parroco del Paese; segue il coro Polifonico del Centro Anziani di Civitella Roveto, con l’inno di Mameli contemporaneamente alla consegna delle bandiere; il saluto del presidente del Centro, Giuseppe Dosa, che ha ringraziato i presenti ,orgoglioso di accogliere tutti i Centri della provincia e non, cosa mai accaduta prima ”A CASA SUA”. A seguire il saluto del primo cittadino, l’avv. Raffaelino Tolli di Civitella Roveto, anche lui contento di ospitare nel proprio comune la manifestazione, ha espresso la sua soddisfazione per l’operato del Centro Anziani; ha promesso di essere ancora più vicino all’associazione per uno sviluppo costante e continuo in favore della comunità territoriale. A seguire altri interventi :il Sindaco di San Demetrio Ne Vestini, dott. Silvano Cappelli, L’assessore alla politiche sociale del comune di Collarmele, dott.ssa Silvana D’Avolio ; gli assessori del comune di Lecce Nei Marsi la dott. ssa Annarita Terra e dott. Augusto Barile; la rappresentante del Comune di Collelongo, la dott.ssa Tina Sucapane; il sig.Mariani rappresentante del gruppo I.N.I. di Canistro;il sig. Cesare Ripeani , rappresentante dei Centri del Teramano e altri… Tutti concordi che il Centro è una realtà del paese e che l’ Anziano è una vera risorsa socio-culturale . E’ intervenuto il Consigliere Nazionale ANCeSCAO della regione Lazio, prof. Mario Tarquini, complimentandosi per quanto è stato costruito e ottenuto nel sociale da ANCeSCAO in poco tempo nel territorio abruzzese.

Conclude i lavori del convegno il presidente provinciale del Coordinamento dell’Aquila e membro dell’esecutivo di presidenza Nazionale sig. Michelino Lucidi , che, dopo il saluto e i ringraziamenti , ha dato spazio alla dott.ssa Linda Corsetti , membro del direttivo del Coordinamento, per la lettura del Messaggio inviato dal Presidente Nazionale ANCeSCAO, dott. Esarmo Righini, impossibilitato a partecipare per motivi di salute. Continua poi Lucidi dichiarando la sua soddisfazione per quanto realizzato su tutto il territorio abruzzese, mettendo in risalto che i Centri abruzzesi sono una vera realtà in espansione dell’ ANCeSCAO Nazionale secondo i principi di solidarietà, integrazione, accoglienza e rinnovamento; considerando il Centro come punto di aggregazione e coesione sociale che rinnega e sconfigge la reclusione e la solitudine. A fine lavori sono state consegnate targhe e pergamene come riconoscimento e ringraziamento per i partecipanti. Come da programma, il corpo di ballo del Centro di San Demetrio Ne Vestini si è esibito davanti alla numerosa assemblea con l’esecuzione di alcune danze, creando in momento di svago e divertimento, apprezzato da tutti i presenti. Alle ore 13 è stato servito il pranzo preparato dal Centro Anziani “Monte Viglio” di Civitella Roveto. La manifestazione si è conclusa verso le ore 16,30 con l’augurio di ritrovarsi più spesso e sempre più numerosi.

Michelino Lucidi

Abruzzo