Unione Europea e opportunità di finanziamenti per il Terzo Settore – Capitolo 2

Pubblichiamo il secondo capitolo del rapporto sui Fondi Europei e sulle opportunità di finanziamento.

Nel primo capitolo abbiamo analizzato il Bilancio dell’Unione Europea, i vari filoni di spesa e i vari fondi istituiti a beneficio delle istituzioni (nazionali, regionali e locali), delle imprese, dei centri di ricerca e delle Università, delle associazioni e dei cittadini tutti. In questo secondo capitolo analizzeremo come gli Enti del Terzo Settore e le associazioni come ANCeSCAO possono inserirsi nella programmazione Europea e sfruttare le opportunità di finanziamento messe a loro disposizione.

Attualmente siamo in una fase di transizione perché sta per finire il periodo di programmazione 2014-20 dell’UE e si stanno finalizzando gli obiettivi, le risorse e le procedure per i finanziamenti del settennato 2021-27. Già si hanno delle anticipazioni ed è interessante quindi scoprire le novità – abbastanza promettenti - che riguardano le opportunità per il Terzo Settore. Ci sarà continuità …. ma molta più attenzione al sociale; fra l’altro “un’Europa più sociale” viene considerato come uno dei 5 obiettivi strategici dell’Unione Europea per il periodo 2021-27.

Alla fine di questa nota riporteremo anche alcuni esempi di progetti presentati in passato da associazioni non profit e dalla stessa ANCeSCAO e finanziati dall’Unione Europea e forniremo alcune raccomandazioni per chi vorrà cimentarsi nella partecipazione ai Bandi Europei.

fondi europei banner Capitolo 2

 

2020