Uno sguardo anche oltre l'Europa [Parte 2]

"Una finestra sull’Europa" è la rubrica che fornisce informazioni sui grandi temi internazionali e su quanto succede al di là dei nostri confini. Uno sguardo attento e interessato sul mondo, sui temi d'interesse per gli anziani e non solo. "Uno sguardo anche oltre l'Europa" approfondirà le iniziative dedicate agli anziani dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU).

Le Nazioni Unite e la difesa dei diritti degli anziani: 10 domande per capirne di più

 

1. Che cos’è il Gruppo di lavoro dell’ ONU sull’invecchiamento (OEWG – Open ended working group on ageing)?

È un gruppo creato dalle Nazioni Unite nel 2010 che si occupa dell’invecchiamento e dei diritti degli anziani. E’ l’unico gruppo di lavoro dell’ONU che prevede la partecipazione di associazioni no-profit a fianco dei rappresentanti degli stati membri e delle istituzioni. Il suo obiettivo è affermare i diritti fondamentali degli anziani e denunziare i casi e i Paesi in cui tali diritti non vengono rispettati.

2. Come opera?

Ogni anno il Gruppo organizza una sessione di lavoro a New York; quella del 2020 sarà l’ 11^ sessione ed è programmata dal 6 al 9 Aprile. In ogni sessione si discute di due nuovi diritti umani che poi durante l’anno saranno oggetto di analisi nei singoli Stati Membri; nello stesso tempo si analizzano le criticità riscontrate nei vari Paesi per quanto riguarda i due diritti scelti nella sessione dell’anno precedente. Nella sessione del 2020 si parlerà di diritto alla giustizia e di quello al lavoro e all’occupazione. I due diritti scelti nel 2019 sono stati invece:

  1. La protezione sociale per gli anziani.
  2. La formazione/ istruzione e il diritto all’apprendimento senza limiti di età. A conclusione di ogni sessione viene stilato un documento con raccomandazioni e linee guida. 

Una risoluzione dell’ Assemblea delle Nazioni Unite del 19/11/2019 impone agli Stati Membri di ufficialmente confermare o meno la propria adesione al documento che l’OEWG ha preparato.

3. Come si può contribuire ai lavori del Gruppo?

Le Associazioni possono accreditarsi e partecipare alla sessione che ogni anno si svolge al Palazzo di Vetro di New York o inviare per iscritto – entro una data predefinita – suggerimenti e raccomandazioni inerenti i due nuovi diritti di cui si parlerà durante la sessione. Le associazioni possono poi fare azione di sensibilizzazione a livello locale, monitorare lo stato dei diritti degli anziani ed esercitare un’azione di pressione presso i governi nazionali perché venga eliminata ogni forma di discriminazione nei riguardi degli anziani.

4. Cosa fa ANCeSCAO?

ANCeSCAO ha ottenuto nel 2018 l’accreditamento da parte delle Nazioni unite e può quindi partecipare alle riunioni fisicamente o inviando i propri contributi. Nel 2018 e nel 2019 ANCeSCAO ha collaborato con AGE Platform Europe per la redazione di due documenti con alcune proposte che AGE ha presentato a New York nella sessione di Aprile 2019 e che presenterà durante la sessione del 6-9 Aprile 2020. Le associazioni accreditate e facenti parte del Gruppo OEWG sull’invecchiamento sono circa 200; di queste quelle italiane sono quattro (oltre ad ANCeSCAO: Helpage onlus di Roma, Movimento Giotto di Firenze e Solimai di Udine).

5. Quali sono le altre iniziative dell'ONU importanti per noi anziani?

L’ONU ha adottato l’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile più nota come Agenda 2030 con 17 obiettivi da raggiungere appunto nel 2030; di essi 9 sono di particolare importanza per gli anziani:

  • Obiettivo 1 : Sconfiggere la povertà
  • Obiettivo 2 : Sconfiggere la fame
  • Obiettivo 3 : Salute e benessere
  • Obiettivo 4 : Istruzione di qualità per tutti
  • Obiettivo 5 : Parità di genere
  • Obiettivo 9 : Infrastrutture ed innovazione per un invecchiamento attivo e in salute
  • Obiettivo 10: Ridurre le diseguaglianze
  • Obiettivo 11: Città e comunità sostenibili
  • Obiettivo 16: Pace, giustizia e istituzioni più forti

Gli altri 8 obiettivi sono:

  • Obiettivo 6: Acqua pulita e servizi igienico-sanitari
  • Obiettivo 7: Energia pulita e accessibile
  • Obiettivo 8: Lavoro dignitoso e crescita economica
  • Obiettivo 12: Consumo e produzioni responsabili
  • Obiettivo 13: Lotta contro i cambiamenti climatici
  • Obiettivo 14: Vita sott’acqua
  • Obiettivo 15: Vita sulla terra
  • Obiettivo 17: Operare insieme e creare alleanze per gli obiettivi

Nel 2019 ANCeSCAO ha partecipato a un Questionario proposto dal Forum del Terzo Settore inteso a individuare aree di attività e “buone pratiche” realizzate in linea con i 17 obiettivi dell’Agenda ONU 2030.

2020