La vétta di Silvano Rocca

La vétta (la vita, in italiano) è una raccolta di poesie in lingua bolognese con traduzioni in italiano, scritte dal socio ANCeSCAO Silvano Rocca, e pubblicato da Pendragon nel 2015. 

 

Silvano Rocca (Bologna, 1939-2012), laureato in giurisprudenza, ha operato professionalmente nel settore amministrativo di una importante azienda pubblica di servizi. Per tutta la vita è stato impegnato nell'ambito dell'associazionismo del tempo libero, operando attivamente come organizzatore e animatore di eventi culturali. È stato poeta assai prolifico soprattutto in lingua bolognese, ma anche in italiano; ha usato forme classiche come il sonetto, i brani in rima e i versi sciolti, ha usato il dialetto spingendosi fino in Giappone per sperimentare l'haiku, in Inghilterra per il limerick, in Gallura per l'alburea. Ha organizzato periodiche riunioni di poeti e verseggiatori dialettali che si esibivano davanti a un pubblico di appassionati. L'instancabile capacità creativa è dimostrata anche da un suo personale e funambolico divertimento nel creare ogni giorno una breve poesia, gustosa e geniale, costruita attorno a singoli vocaboli in dialetto bolognese. 

Presso ANCeSCAO Bologna sono disponibili le copie del libro.