Il Centro Ricreativo "Anziani Badiesi" ha festeggiato i suoi primi 25 anni con la presentazione di un libro

ANCeSCAO Veneto - 25° anniversario del CRAB

Tre sono le date importanti che sin qui hanno segnato la vita del Centro Ricreativo Anziani Badiesi:

  • 30 marzo 1990, gli otto soci fondatori si recano dal Notaio e formalizzano la nascita dell’Associazione;
  • 24 marzo 1991, viene inaugurata la prima e unica sede del C.R.A.B. all’interno del complesso dell’Abbazia della Vangadizza;
  • 13 settembre 2015, viene presentato il libro che racconta i primi 25 anni del C.R.A.B. e contemporaneamente si festeggia questa tappa importante.

25 CRAB libroIl libro, curato dal presidente Riccardo Dal Ben e dal giornalista Paolo Aguzzoni, in 130 pagine racconta la storia del CRAB, dai primi passi, all’ampliamento delle proprie attività che, strada facendo, sono cresciute in quantità e qualità anche per seguire l’evoluzione della società. Molte le foto, nutrita la rassegna stampa che ha sempre accompagnato il CRAB addirittura ancor prima della sua nascita ufficiale; stampa che ha raccontato i piccoli e grandi avvenimenti di questa Associazione.

Un libro da conservare perché offre uno spaccato importante della vita sociale di Badia Polesine e costituisce anche una fonte di memoria sia verso quanti hanno fatto nascere il CRAB e che ora non ci sono più, i soci fondatori, e coloro che negli anni sono venuti a mancare ma che per periodi più o meno lunghi sono stati la vita dello stesso CRAB, anche come semplici iscritti.

In avvio della Cerimonia di presentazione il Presidente Riccardo Dal Ben ha ricordato i soci fondatori: Armando Bendin, Carletto Dalla Villa, Giuseppe Salvatori, Valter Parolo, Francesco Pretato, Mario Guerrato, Pietro Palermo e Raul Ferracini. Quattro i soci ancora viventi: Carletto Dalla Villa, Mario Guerrato, Raul Ferracini e Valter Parolo (assente alla presentazione per seri motivi di salute).

Attraverso l’illustrazione del libro, Dal Ben ha raccontato la storia del CRAB, si è soffermato sui contenuti della pubblicazione, ha sottolineato la continua grande vitalità dell’Associazione e la sua capacità di creare sempre nuovi motivi di aggregazione. Significativi gli interventi del Sindaco in carica all’epoca della fondazione e dell’inaugurazione della sede, Paolo Meneghin e dell’Assessore ai Servizi Sociali Valentino Tramarin presente al taglio del nastro del 1991. Sono inoltre intervenuti con calorose parole di apprezzamento per l’attività del CRAB gli Amministratori attualmente in carica: il Sindaco Gastone Fantato, l’Assessori ai Servizi Sociali, Claudio Brusemini, all’Urbanistica e Ambiente Gianni Stroppa e alla Cultura Idana Casarotto.

25 del CRAB soci Fondatori superstiti con Sindaco Dal Ben Emma

La Presidente Provinciale, Maria Emma Cappello, ha portato il saluto di ANCESCAO, l’Associazione Nazionale alla quale il CRAB ha aderito nel 2006. Per l’occasione il Presidente Regionale ANCeSCAO del Veneto , ha inviato un messaggio di congratulazione per il traguardo raggiunto e augura lunga vita al Centro CRAB di Badia Polesine per il suo impegno verso il futuro.

25 del CRAB Dr.ssa Vallese e Dr. Fabbri25 del CRAB targa al Presidente C.R.A.B. con Sindaco Vallese Assessora Presidente Dal Ben e Emma

E’ stata una mattinata intensa, sviluppata in una Sala Convegni della Vangadizza gremita, aperta dall’Inno d’Italia e chiusa dall’Inno del CRAB che nel 1993 ha scritto Gino Stefani, persona di grande spessore culturale, e trovato fra i documenti utilizzati per la realizzazione del libro, e che per l’occasione è stato musicato da Pino Neri.

Dopo i discorsi è arrivato il momento dell’incontro conviviale, organizzato nel chiostro vangadiciense, al quale hanno partecipato oltre duecento persone.

Veneto, 2015