ANCeSCAO per la Giornata Europea della Solidarietà tra Generazioni

Istituita nel 2008, si celebra mercoledì 29 Aprile la Giornata Europea della Solidarietà fra le Generazioni.

Oggi più che mai si capisce come sia importante la cooperazione e il mutuo supporto fra le generazioni. “A una grande sfida come quella del COVID 19 bisogna rispondere con una grande solidarietà che vede tutte le generazioni fra loro unite”.

La solidarietà intergenerazionale rappresenta uno strumento chiave per combattere gli stereotipi sulla vecchiaia e realizzare finalmente una “società per tutte le età”.

Con oltre 1.400 associazioni aderenti in tutta Italia, ANCeSCAO A.P.S. realizza iniziative ricreative, solidali e progettuali volte alla costruzione di nuove relazioni. Un’esperienza lunga 30 anni che nel tempo ha portato alla costruzione di spazi sempre più consolidati dove adulti, anziani e giovani possono interagire in uno scambio di esperienze e saperi. È così che ogni Centro, da Nord a Sud, si trasforma in un luogo di aggregazione e confronto aperto a tutti e dove tutti possono dare un prezioso ed indispensabile contributo per crescere una comunità più forte e coesa. Nel tempo questi rapporti intergenerazionali si sono sviluppati in maniera sempre più concreta, fino a coinvolgere pienamente le giovani generazioni nella vita quotidiana delle diverse associazioni.


PRESENZA DI GIOVANI TRA I PRESIDENTI DEI CENTRI, che con il loro prezioso contributo favoriscono l’approccio delle nuove generazioni a tematiche sociali e solidali, avvicinando allo stesso tempo i più anziani a nuove tipologie di attività sempre più al passo con i tempi. Leggi gli articoli qui:

Un Centro per tutti: il giovanissimo neo-Presidente dell'Ass.ne “Il Volano” di Migliarino si racconta!

A Scanzorosciate c’è aria di nuovo: la giovane Michela Pesenti a capo dell’Associazione “Stare Insieme”


BUONE PRATICHE E PROGETTI che si pongono come obiettivo principale la creazione di solidarietà e confronto attraverso la conoscenza reciproca, coinvolgendo giovani e anziani in momenti di incontro e scambio di esperienze per sperimentare il piacere di stare insieme e fare insieme. Leggi le iniziative qui:

Luoghi di Incontro - Laboratori Intergenerazionali – Ass. Socio-Culturale "Centro Anch'io" di Oriago di Mira (VE).

INTERNET Nonni e Nipoti Insieme – Centro Ricreativo Anziani di Magliano Sabina (RI).

"Educare alla solidarietà e scoprire il volontariato" – Centro Socio-Culturale "Madonna delle Grazie" di Telese Terme (BN). L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i giovani ai valori della solidarietà, della coesione e della responsabilità sociale. I ragazzi sperimentano una nuova forma di didattica che nasce dall’esperienza diretta degli anziani e che implica una forte componente emotiva e un continuo relazionarsi con la vita reale e i suoi problemi.

Generazioni a confronto – Centro Donna “Roberta Lanzino” di Scalea (CS).

Piazza RadioImmaginaria: adolescenti + anziani= futuro – Centro RadioImmaginaria Media Hub di Castel Guelfo di Bologna

Coltivare le anime – Centro La RosaAmara APS di Cascina (PI). Il progetto vuole dare vita a un orto sociale dedicato ai ragazzi affetti da disabilità, agli anziani e a chiunque voglia avvicinarsi alla cura della terra in un approccio integrato (lavorativo, ricreativo e formativo). Nell’orto ognuno – compatibilmente con le proprie caratteristiche psico-fisiche e le proprie capacità – può svolgere un ruolo attivo con l’obiettivo condiviso di “coltivare e prendersi cura” e di andare oltre il concetto di assistenza verso un sistema di piena integrazione.

La Grande Bellezza – Circolo Pensionati di Balsonaro (AQ). L’iniziativa vede la collaborazione fra giovani e anziani nella realizzazione di un archivio audiovisivo inteso a testimoniare e valorizzare la storia e la cultura locale a partire dalla metà del ‘900 ai giorni nostri. Verranno realizzati alcuni video e brevi cortometraggi e documentari che poi saranno pubblicati su un sito web creato appositamente e sulle pagine social del Circolo Pensionati.

Parla con me: ANCeSCAO a tu per tu con i giovani – C.R.A.B. APS – Centro Ricreativo Anziani Badiesi di Badia Polesine (RO) insieme ai Centri Sociali di Salara, Occhiobello e Villadose (RO).

"X TUTTI - Il Centro va a scuola" – Centro Socioculturale "Sandro Pertini" di Zola Predosa (BO) che ha messo a confronto i Volontari del Centro con i giovani studenti degli Istituti superiori del territorio: ITC "Salvemini" e Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci" di Casalecchio di Reno e l'IPSAR "Veronelli" di Valsamoggia.


PRESENZA DI ASSOCIAZIONI COSTITUITE DA SOLI GIOVANI: IL CASO “RADIOIMMAGINARIA”. La web radio “Radioimmaginaria” è un progetto educativo nato a Castel Guelfo (BO) con l’obiettivo di offrire agli adolescenti del territorio un mezzo efficace per poter esprimere interessi, passioni e creatività. Attraverso un palinsesto che raggiunge i ragazzini di tutta Europa, i giovani speaker trattano temi diversi e sempre attuali: dalla musica al cinema, allo sport e al tempo libero ma anche scuola, cultura, ambiente, futuro e opportunità. Leggi gli articoli qui:

#maisoliconancescao – Il virus raccontato dagli adolescenti di Radioimmaginaria

Radioimmaginaria protagonista in TV in “O Anche no”

Da Castel Guelfo a Stoccolma: un viaggio per salvare il pianeta

Adolescenti e ANCeSCAO: Radioimmaginaria approda al Festival di Sanremo


Promuovendo aggregazione, socializzazione e volontariato, ANCeSCAO A.P.S. vuole instaurare solidi legami sociali e un forte spirito di cittadinanza attiva anche tra (e con) le generazioni più giovani, in questo periodo sempre più necessari.

 

 

 

 

 

 

 

2020